24 novembre 2016

SIRENE DA INTERNO

Le sirene da interno si posizionano nell'abitazione e sono collegate alla centrale antifurto per mezzo di un cavo schermato quindi sono alimentate dalla batteria della centralina stessa.Queste ultime sono molto importanti, hanno lo scopo di disorientare il ladro e infastidirlo nella speranza di farlo desistere nel suo intento.Fondamentalmente esistono di due tipi ,piezoelettriche e elettromagnetiche o magnetodinamiche..Quelle piezoelettriche che hanno una tonalità piu alta,ed una pressione sonora leggermente inferiore, ma hanno un basso assorbimento.Quelle elettromagnetiche invece hanno una tonalità più bassa, ma una maggiore pressione sonora e anche un maggior assorbimento. In base alla normativa europea non deve superare 110 Db a 1 m
In passato erano spesso alloggiate in contenitori metallici,mentre già da parecchi anni sono quasi sempre costruite in contenitori abs,questo per rendere il prodotto sempre piu' gradevole esteticamente.Le sirene interne sono protette da Tamper antisabotaggio che è un controllo sempre attivo che protegge la sirena dai tentativi di apertura di solito i componenti utilizzati per la rilevazione della condizione di sabotaggio sono i micro-switch che se rilevano il tentativo di manomissione attiva immediatamente la segnalazione alla centralina , dando luogo ad un allarme generale con tutti gli avvisatori acustici , telefonici, e/o pontiradio eventualmente collegati .